gototopgototop
Istituzioni

ORDINAMENTO POLITICO AMMINISTRATIVO

In origine era lArengo (l’assemblea di tutti i capifamiglia) che governava il Paese ma nel tempo, a seguito dell’aumento della popolazione, delegò il suo potere al Consiglio Grande e Generale.  Oggi l’assemblea dei capi famiglia non esiste più ma esiste  ancora un istituto chiamato Arengo che da facoltà ai cittadini di presentare proposte e richieste di interesse pubblico al Consiglio Grande e Generale due volte l’anno nella prima domenica dopo l’insediamento dei Capitani Reggenti.

Il potere legislativo viene esercitato dal Consiglio Grande e Generale (parlamento monocamerale), che si compone di 60 membri eletti dalla cittadinanza ogni 5 anni.

I Capitani Reggenti sono i  Capi dello Stato, dell’Esecutivo e del Parlamento: sono nominati dal Consiglio Grande e Generale ed esercitano la loro carica per 6 mesi (la cerimonia di Investitura dei Capitani Reggenti avviene il 1°aprile e il 1° ottobre di ogni anno). I Capitani Reggenti  alla scadenza del loro mandato sono soggetti al sindacato della Reggenza ovvero possono essere denunciati da qualsiasi cittadino per “il fatto o il non fatto” durante il loro semestre.

Il potere esecutivo è esercitato dal Congresso di Stato (governo), composto da dieci Segretari di Stato (Ministri).

Il territorio sammarinese è suddiviso  amministrativamente in nove Castelli. Gli abitanti di ogni Castello eleggono ogni 5 anni la propria giunta ed il proprio Capitano di Castello.

 

RELAZIONI INTERNAZIONALI

Al mese di Luglio 2009, la Repubblica di San Marino intrattiene relazioni ufficiali con 114 Stati, con 103 di questi a livello diplomatico.  San Marino fa parte di tantissime organizzazioni multilaterali internazionali. Dal 1992 è membro dell’ONU  e di tutti gli organismi correlati e sussidiari delle Nazioni Unite.

La Repubblica di San Marino intrattiene relazioni ufficiali con l’Unione Europea.

Partecipa con una propria delegazione all’Unione Interparlamentare, all’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa e all’Assemblea Parlamentare dell’O.S.C.E.

San Marino ha ricoperto per due volte la presidenza del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa: dal Maggio al Novembre 1990 e dal Novembre 2006 al Maggio 2007.

Motivo di grande prestigio per San Marino è stato l’inserimento, avvenuto il 7 luglio 2008,  del Centro Storico e del Monte Titano nella Lista del Patrimonio dell’Umanità per il valore universale di essere “una delle più antiche repubbliche del mondo… testimonianza eccezionale di una democrazia rappresentativa…”.


ORGANIZZAZIONE MILITARE E DI POLIZIA

La Repubblica di San Marino, pur essendo uno Stato neutrale la cui vocazione alla pace è universalmente riconosciuta, dispone di Corpi Militari professionali (i corpi di polizia) e di Corpi Militari volontari i cui membri prestano il loro servizio quando occorre mentre nella vita di tutti i giorni esercitano la propria professione.

Non esiste servizio militare obbligatorio, ma tutti i cittadini dai 16 ai 55 anni possono essere arruolati, in particolari contingenze, a difesa dello Stato.

I Corpi Militari sono:

La Compagnia Uniformata delle Milizie, armata di moschetto, è l’erede degli antichi difensori, partecipa alle cerimonie ufficiali e collabora in particolari contingenze al servizio d’ordine; fa parte della Milizia anche la Banda Militare.

La Guardia del Consiglio Grande e Generale detta anche Guardia  Nobile, costituita nel 1740,  è armata di sciabola, ed ha il compito di scortare e proteggere i Capitani Reggenti ed i componenti il Consiglio Grande e Generale; presta servizio  nelle cerimonie ufficiali, durante le sedute del Consiglio G. e G. e per l’Arengo, e all’occorrenza collabora col servizio d’ordine. E’ compito ed onore di un Ufficiale della Guardia di eseguire l’alzabandiera. Un ufficiale superiore della Guardia assume le funzioni di Addetto Militare dei Capitani Reggenti.

La Guardia di Rocca è l’antica guardia del forte, nata nel 1754, è divisa in due reparti.

Un reparto professionale che presta servizio di guardia al Palazzo Pubblico e ad altri palazzi istituzionali, ed ha inoltre compiti di polizia, in particolare per quanto riguarda i controlli doganali ed il presidio dei confini.

Il secondo reparto è la Compagnia di Artiglieria composto invece di  volontari.

La Gendarmeria è il corpo di polizia nato nel 1824, che ha compiti di pubblica sicurezza, di polizia giudiziaria ed investigativa, di prevenzione e repressione dei reati e di mantenimento dell’ordine pubblico.

II Corpo della Polizia Civile (corpo non militare) ha compiti di controllo, di tutela e di prevenzione in materia commerciale, turistica, annonaria e di circolazione stradale.

Dal 2006 San Marino ha aderito alla Organizzazione Internazionale di Polizia Criminale - Interpol,  che ha il compito di favorire la cooperazione fra le Forze di Polizia dei paesi membri.